mercoledì 14 febbraio 2018

San Valentino inaugura la Quaresima

Martedì Grasso lascia il posto al Mercoledì delle Ceneri che con l'inizio della Quaresima accoglie San Valentino ed è alquanto curioso come quest'anno questo passaggio possa farsi sceneggiatura per la Commedia dell'Arte, gli innamorati celati dietro le maschere della diffidenza, travolti il Martedì Grasso dai frizzi e dai lazzi del gioco della seduzione, il Mercoledì delle Ceneri si inoltrano nei profondi meandri dell'interiorità, scoprono gradualmente i reciproci volti dell'anima, si scrutano e con la prima penitenza di inizio Quaresima danno prova di sé in un'incontro scontro caratteriale tra affinità e contrasti, si esprimono per quello che sono, si attraggono, si respingono, si conoscono, si accettano e in una fulgente unione consacrano il loro conquistato amore davanti a San Valentino.

Sciarada Sciaranti

Buon Mercoledì delle Ceneri, buon inizio di Quaresima, buon San Valentino e che l'amore sia con voi in ogni sua forma!


- Flamminia: Scusate, signor Ridolfo, la libertà che mi sono presa. Perdonatemi, se vi ho incomodato.
- Ridolfo: Anzi è onor mio il potervi obbedire.
- Flamminia: Quant'è che non avete veduto il signor Fulgenzio?
- Ridolfo: L'ho veduto qui, non sono ancora due ore. Mi figuro che si saranno pacificati colla signora Eugenia.
- Flamminia: Oh caro signor Ridolfo, sono cose da non credere, e da non dire. Si erano pacificati, e tutto ad un tratto sono andati giù di bel nuovo, e il signor Fulgenzio è partito gridando, chiamando il diavolo, che pareva un'anima disperata.
- Ridolfo: Possibile che abbiano sempre a far questa vita? Si amano o non si amano?
- Flamminia: Sono innamoratissimi, ma sono tutti e due puntigliosi. Mia sorella è sofistica. Fulgenzio è caldo, intollerante, subitaneo. Insomma si potrebbe fare sopra di loro la più bella commedia di questo mondo.

Gli innamorati - Atto Secondo - Scena I

8 commenti:

  1. A salutare il carnevale non poteva essere che Goldoni e sempre lui, che di giochi d'innamorati sa tutto, può a buon diritto essere presente a San Valentino.
    Questa festa cade a fagiolo il mercoledì delle ceneri perchè attutisce il divario fra le feste di ieri e il digiuno di oggi... vorrà dire che, per un giorno, ci riterremo tutti appartenenti al rito ambrosiano e faremo festa senza colpe.
    Buon Innamoramento.

    RispondiElimina
  2. A Milano quest’anno San Valentino coincide con il carnevale ambrosiano.
    Non facciamo scherzi...😊 solo fiori e tanto amore.
    Felice San Valentino, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  3. Da noi (Milano) è ancora Carnevale, finirà sabato. Ma è anche San Valentino, strano abbinamento di ricorrenze, quest'anno !!! Un saluto e buon San Valentino.

    RispondiElimina
  4. Cara Sciarada, ufficialmente il carnevale è finito, ma parecchi luoghi continua i carri mascherati li chiamano allegorici.
    Ciao e buon San Valentino con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. La vita quotidiana è continuamente un incastro di eventi, episodi, parole, gesti, pensieri...insomma di Vita Vera.

    RispondiElimina
  6. Molto bello Sciarada, come sempre. Abbraccio.

    RispondiElimina
  7. Bellissima questa riflessione.
    Comunque da noi ieri, oltre che san Valentini e l'inizio della Quaresima, è stato anche il Mercu scurot, giornata di sregolatezze.
    Ciao, un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
  8. Chi ama ogni giorno è San Valentino
    Maurizio

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...