martedì 31 ottobre 2017

Verso la regione dell'Inesplorato

Hermann Melville in Moby Dick sosteneva che: " ... la morte è solo un salpare nella regione dello strano Inesplorato, è solo il primo saluto alle possibilità dell'immenso Remoto, del Selvaggio, dell'Equoreo, dello Sconfinato ... " e noi che su rotte diverse tra sereno e tempesta  stiamo viaggiando per raggiungerla, ogni anno, nel periodo in cui la luce si ritrae e il buio avanza, sotto la spinta di un richiamo ancestrale di comunione affettiva ci ritroviamo in quei porti dove la spiritualità si acuisce e ci permette di sentire con più facilità chi in quella regione è già arrivato.
Halloween, Ognissanti e la Commemorazione dei Defunti sono tre di questi porti che meritano di essere salvaguardati dalla spazzatura che costantemente si tenta di riversagli sopra.


Buon Samhain, buon Halloween, buon Ognissanti e Commemorazione dei Defunti 

Per chi è interessato:


12 posti liberi, 19 prenotabili

giovedì 26 ottobre 2017

La gita - Insieme raccontiamo 26

Cosa si scoprirà tra le rovine di un vecchio castello in cima ad una collina verdeggiante nel ventiseiesimo incipit di Patricia Moll per Insieme raccontiamo ? Partecipate con un finale breve di 200/300 battute oppure con un finale lungo di 200/300 parole. 


Non sapeva perché aveva aderito a quella gita. Ora, però, tra ultrasessantenni si sentiva fuori posto. Non che lei fosse tanto più giovane ma sperava di trovare più allegria e chiacchiere. Un mortorio, invece. E solo chiese da visitare.
Un’occhiata e fu allora che le vide. Rovine di un vecchio castello in cima ad una collina verdeggiante.

Patricia Moll


Chi sa se quel colosso di pietra ferito dal tempo aveva un'anima e chi sa se anche lui, simbolo dell'antico splendore dell'imperatore Massenzio, per il suo esatto contrario, si sentiva fuori posto nella sua forma ormai dimessa e dismessa circondato da quel brulicare di vita che in ogni singolo filo d'erba faceva mostra di sé,  si fece un rapido esame di coscienza e si domandò se i suoi compagni di viaggio si sentivano fuori posto al cospetto della sua insofferenza. Il gruppo si interpose tra lei e il castello per la tradizionale foto ricordo, li guardò muoversi con lentezza spossati dal peso degli anni, avevano perso l'esultanza della giovinezza, ma sorridevano, lasciavano a ogni gesto una traccia di quello che erano stati e lei non l'aveva notato,  fece un passo in avanti e sentì scrocchiare l'erba sotto i suoi piedi, posò gli occhi su di essa e capì che nessuno di loro compresa lei era fuori posto, solo la prospettiva da cui guardava doveva essere cambiata, come quel rudere che troneggiava in quel vasto campo i suoi compagni erano stati calpestati dalla vita e nello stesso modo lei senza consapevolezza aveva calpestato un respiro vitale che si sarebbe afflosciato ma che con fatica e perseveranza avrebbe continuato a lottare per non morire. Corse verso quella gente che in un attimo era diventata familiare, voleva esserci nella foto ricordo, durante il tragitto di ritorno si sarebbe fatta raccontare il loro vissuto regalandogli un'attenzione che li avrebbe fatti contenti e lei si sarebbe arricchita con le loro storie. 

Sciarada Sciaranti


P.S Cliccare su Calendario dell'Avvento del Focolare dell'Anima . IV Edizione 2017 per aderire all'iniziativa
12 posti liberi, 19 prenotabili

venerdì 20 ottobre 2017

Vicino a te sempre

" Può forse una distanza materiale separarci davvero dagli amici?
Se desideri essere accanto a qualcuno che ami, non ci sei forse già? "


..." ... l'importante " mi disse " che tu sappia la verità. Finché non la sai - finché non la si capisce veramente - puoi soltanto afferrarne qualche stralcio, o brandello, e non senza un aiuto dall'esterno: da macchine, uomini, uccelli. Ma ricordati " disse " che l'essere ignota non impedisce alla verità d'essere vera "...
... È venuto il momento di aprire il regalo ... 
... È un anello da mettere al dito. E brilla di una luce tutta sua. 
Nessuno può portartelo via; non può essere distrutto. Tu sei l'unica al mondo che riesca a vedere l'anello che io ti dono, come io ero l'unico in grado di vederlo quand'era mio.



Questo anello ti dà un nuovo potere. Messo al dito, potrai levarti in volo con tutti gli uccelli dell'aria - vedere attraverso i loro occhi dorati - palpare il vento che sfiora le loro vellutate piume - e potrai quindi conoscere la gioia di sollevarti lassù, in alto, al di sopra del mondo e di tutte le sue pene. Potrai restarci quanto ti parrà, su nel cielo, al di là della notte, e oltre l’alba. E quando avrai voglia di tornar giù di nuovo, vedrai, tutte le tue domande avranno risposta e tutte le tue ansie si saranno dileguate ...


... E quando arriverà per te quel giorno, tu dovrai a tua volta donare il tuo dono a qualcuno che sai ne farà buon uso; costui potrà apprendere, allora, che le uniche cose che contano sono quelle fatte di verità e di gioia, e non di latta e lustrini ...
... Ogni regalo che ti fa un amico è un augurio di felicità: così pure questo anello.
Vola libera e felice, al di là dei compleanni, in un tempo senza fine, nel per sempre. Di tanto in tanto noi c'incontreremo - quando ci piacerà - nel bel mezzo dell'unica festa che non può mai finire. 


Nessun luogo è lontano 
Richard Bach 

P.S. Cliccare su Calendario dell'Avvento del Focolare dell'Anima - IV edizione 2017 per aderire all'iniziativa.
16 posti liberi - 21 prenotabili

domenica 15 ottobre 2017

Di funghi, di castagni e di gnomi


" ... come felini essi passavano la giornata fra i cespugli, nell’ombra odorosa di funghi, tra i fiori lisci e dorati che brillavano come ceri nella penombra del bosco e non partecipavano all’amore che li sfiorava con la mano della sposa ... "

Il sigillo d'amore
Grazia Deledda



" ... il paesaggio diventò incantevole. La luce dell’Appennino (perché l’alto Appennino ha una sua luce) si stendeva sullo smeraldo dei prati che parevano usciti allora allora dalle mani del barbiere, tanto erano rasi perfettamente; i boschi dei castagni si raggruppavano in macchie scure e superbe con entro sfondi e padiglioni, dove il sole scherzava con mille occhi di porpora e fiamma. E le cose erano grandi e solenni, e non c’era anima viva; e perchè la bella strada pianeggiava in lieve discesa, la fatica dell’andare era nulla e tutta l’anima era nella vista. «Oh, bellissima terra, perché così deserta? Animiamola! Collochiamovi degli esseri belli e buoni che vivano in pace!» ... "


La lanterna di Diogene
Alfredo Panzini


" ... Dati in custodia a' gnomi
Furo i tesori della terra, pietre
Metalli e piante, e d'erbe e di metalli
E di pietre virtù ... "

I fasti delle lettere in Italia nel corrente secolo
Antonio Zoncada
1855


P.S. Cliccare su Calendario dell'Avvento del Focolare dell'Anima - IV Edizione 2017  per aderire all'iniziativa.
18 posti liberi - 23 giorni prenotabili 

martedì 10 ottobre 2017

Calendario dell'Avvento del Focolare dell'Anima - IV Edizione 2017

" Adornate i saloni con rami di agrifoglio,
Fa la la la la, la la la la.
Questa è la stagione per essere gioviali,
Fa la la la la, la la la la.
Ora indossiamo i nostri abiti brillanti,
Fa la la la la, la la la la.
Cantiamo allegramente il vecchio canto natalizio,
Fa la la la la, la la la la.
Vedete il Natale sfavillante prima di noi,
Fa la la la la, la la la la.
Suonate l’arpa e unitevi al coro.
Fa la la la la, la la la la.
Seguitemi con ritmo allegro,
Fa la la la la, la la la la.
mentre io racconto il tesoro di Natale
Fa la la la la, la la la la ... "

Dech the halls
Autore sconosciuto

Questa canzone fu cantata per la prima volta da J. P. McCaskey in Inghilterra nel 1881 e prende il titolo " Adornate i saloni " dall'abitudine di decorare le case a Natale con i rametti di agrifoglio. 


Siete pronti ad addentrarvi con sciarpe e calzettoni di lana in un soffice manto bianco per dar vita all'uomo di neve tra la brina, la calabrosa e la galaverna, tra l'odore delle resine e del muschio e ad ammirare l'elleboro, il biancospino e le bacche rosse dell'agrifoglio e del pungitopo? Siete pronti a percorrere la strada di casa con il cartoccio delle caldarroste o della frutta candita tra le luminarie colorate e l'allegria delle carole, a rientrare nel tepore regalato dal nostro camino acceso muovendovi tra la luce soffusa delle candele in un'atmosfera dalle tonalità caleidoscopiche che scaldano il cuore, a gustare i biscotti, le torte, la cioccolata, le tisane e il tè caldi e a ritemprarvi con i manicaretti delle feste, con il profumo delle spezie e delle scorze degli agrumi? Siete pronti per il bacio sotto il vischio, a posizionare la tombola, ad addobbare l'albero, a preparare il presepe e a scegliere i film di Natale da vedere insieme? Siete pronti per il Calendario dell'Avvento del Focolare dell'Anima - IV Edizione 2017, siete pronti per il nostro calendario? Io ci sono e vi aspetto tutti!


Ogni blog sarà una finestra con il post che vi farà piacere regalarci, scegliete un giorno per la pubblicazione tra l'uno e il venticinque dicembre e lasciatemelo scritto nei commenti e se non avete preferenze la data la sceglierò io in base alle prenotazioni. Vi spedirò come sempre via e-mail il logo personalizzato e il link della persona a cui passare il testimone, ricordo inoltre che non ci sono obblighi, ognuno può fare come gli pare e non è necessario iscriversi a questo blog. 
La presentazione dei partecipanti da quest'anno verrà accompagnata anche e se vorrete dal vostro acrostico natalizio, l'idea è stata suggerita involontariamente dal mio amico Negus Reale e consiste nello scegliere una parola tra quelle che elencherò o tra quelle che voi preferite e nel comporre un acrostico che potrete lasciarmi qui nei commenti o spedirmi via e-mail fino al ventinove novembre. 

Acrostico natalizio

Abete - Acqua di Neve - Adventus - Agrifoglio - Albero - Alleluia - Angeli - Asinello - Atmosfera di Natale - Attesa - Avvento - Babbo Natale - Ballerina - Befana - Betlemme - Biancospino - Brina - Bue - Calendario dell'Avvento - Calabrosa - Camino - Canditi - Canti - Canti natalizi - Capanna - Carole - Censimento - Ceppo - Chiave Magica - Ciocco - Cometa - Concerto - Concerto di Natale - Cori - Cori di Natale - Cottio - Credo - Cristallo di Ghiaccio - Cristo - Cupido - Decorazioni - Deserto - Dodicesima Notte - Domeniche d'Avvento - Donato - Doni - Donnola -Dromedari - Elleboro - Elfi - Epifania - Episcopellus - Erode - Fede - Fiocco - Fiocco di Neve - Folletti - Freccia - Fulmine - Galaverna - Gelicidio - Gerusalemme - Gesù - Gesù Bambino - Ghiaccio - Ghirlanda - Ginepro - Gloria - Gnomi - Gragnola - Grani di Neve - Greppia - Grotta - Humanitas - Incenso - Innocenti -  Jubilum - Krampus - Luce - Luminarie -Magia di Natale - Maria Vergine - Mangiatoia - Mezzanotte - Mirra - Mirto - Muschio - Natale - Natività - Nazareth - Neve - Nevischio - Novena - Novena di Natale - Omino di Pan di Zenzero - Oro - Osanna -Ospitalità - Pane di Natale - Pandoro - Panettone - Panfrutto - Pastori - Pigne - Presepe - Pungitopo - Questua - Rampante - Regali - Re Magi - Renne - Rito - Rosa di Natale - Rudolph - Saltarello - San Giuseppe - San Nicola - Santa Lucia - Santo - Stella Cometa - Strenna - Strenna di Natale - Tempesta - tintinnio - Tormenta - Torrone - Uomo di Neve - Uvetta - Uvetta Sultanina - Vergine Immacolata - Veglia - Vetrone - Vigilia - Vischio - Xenia - Yahweh -Yeshua  - Walzer - Zampogna - Zampognari - Zenzero


Aggiornamento 12/10/2017

6 adesioni - 19 posti liberi - giorni prenotabili: 1 dicembre - 2 dicembre - 3 dicembre - 4 dicembre - 5 dicembre - 6 dicembre - 7 dicembre - 8 dicembre - 9 dicembre - 10 dicembre - 11 dicembre - 12 dicembre - 14 dicembre - 15 dicembre - 16 dicembre - 17 dicembre - 18 dicembre - 19 dicembre - 20 dicembre - 21 dicembre - 22 dicembre - 23 dicembre - 24 dicembre - 25 dicembre


Aggiornamento 15/10/2017

7 adesioni - 18 posti liberi - giorni prenotabili: 1 dicembre - 2 dicembre - 3 dicembre - 4 dicembre - 5 dicembre - 6 dicembre - 7 dicembre - 8 dicembre - 9 dicembre - 10 dicembre - 11 dicembre - 12 dicembre - 14 dicembre - 15 dicembre - 16 dicembre - 17 dicembre - 18 dicembre - 19 dicembre - 20 dicembre - 22 dicembre - 23 dicembre - 24 dicembre - 25 dicembre


Aggiornamento 20/10/2017

10 adesioni - 15 posti liberi - giorni prenotabili: 1 dicembre - 2 dicembre - 3 dicembre - 4 dicembre - 5 dicembre - 6 dicembre - 7 dicembre - 8 dicembre - 9 dicembre - 10 dicembre - 11 dicembre - 12 dicembre - 14 dicembre - 15 dicembre - 17 dicembre - 19 dicembre - 20 dicembre - 22 dicembre - 23 dicembre - 24 dicembre - 25 dicembre


Aggiornamento 22/10/2017

11 adesioni - 14 posti liberi - giorni prenotabili: 1 dicembre - 2 dicembre - 3 dicembre - 4 dicembre - 5 dicembre - 6 dicembre - 7 dicembre - 8 dicembre - 9 dicembre - 10 dicembre - 11 dicembre - 12 dicembre - 14 dicembre - 17 dicembre - 19 dicembre - 20 dicembre - 22 dicembre - 23 dicembre - 24 dicembre - 25 dicembre


Aggiornamento 26/10/2017


13 adesioni - 12 posti liberi - giorni prenotabili: 1 dicembre - 2 dicembre - 3 dicembre - 4 dicembre - 5 dicembre - 6 dicembre - 7 dicembre - 8 dicembre - 9 dicembre - 10 dicembre - 11 dicembre - 12 dicembre - 14 dicembre - 17 dicembre - 19 dicembre - 20 dicembre - 23 dicembre - 24 dicembre - 25 dicembre


Aggiornamento 10/11/2017

15 adesioni - 10 posti liberi - giorni prenotabili: 1 dicembre - 2 dicembre - 3 dicembre - 4 dicembre - 5 dicembre - 6 dicembre - 7 dicembre - 8 dicembre - 9 dicembre - 10 dicembre - 11 dicembre - 12 dicembre - 14 dicembre - 17 dicembre - 19 dicembre - 20 dicembre - 23 dicembre - 25 dicembre


Aggiornamento 15/11/2017


15 adesioni - 6 posti liberi - giorni prenotabili: 1 dicembre - 2 dicembre - 3 dicembre - 4 dicembre - 5 dicembre - 6 dicembre - 7 dicembre - 8 dicembre - 9 dicembre - 10 dicembre - 11 dicembre - 12 dicembre - 14 dicembre - 17 dicembre - 19 dicembre - 20 dicembre - 23 dicembre - 25 dicembre


Aggiornamento 21/11/2017

15 adesioni - 6 posti liberi - giorni prenotabili: 1 dicembre - 2 dicembre - 3 dicembre - 4 dicembre - 7 dicembre - 8 dicembre - 9 dicembre - 10 dicembre - 11 dicembre - 12 dicembre - 14 dicembre - 17 dicembre - 23 dicembre - 25 dicembre


Aggiornamento 26/11/2017


Iscrizioni concluse 

Antonella - Il tempo ritrovato ha prenotato il 13 dicembre
Patricia - Myrtilla's house, ho affidato il 7 dicembre
Costantino - Mostrelibriluoghi ha prenotato il 21 dicembre
Lorenza - Me & Loro ha prenotato il 16 dicembre
Verbena - Simple life in Tuscany ha prenotato il 18 dicembre
Mirtillo - Mirtillo14-camminando, ho affidato il 2 e 14 dicembre
Chicchina - Acqua di fuoco ha prenotato il 15 dicembre
Graziana - Attimi, ho affidato il 5 dicembre e ha prenotato il 22 dicembre
Maurizio - CARTATADIRESCHE, ho affidato il 10 dicembre
Sari - Voce di vento, ho affidato il 23 dicembre
Elio - De qua e de la ha prenotato il 24 dicembre
Elettra - Ad Maiora, ho affidato 1 - 8 - 9  dicembre
Negus - Ad Nutum, ho affidato il 3 - 4 - 17 dicembre
Golconda - Anima Mundi, ho affidato 11- 12 dicembre
Sciarada - Anima Mundi, ho prenotato il 6 - 19  dicembre   
Johakim - LA CROCE DEL SUD, ho affidato il 20 dicembre


Per cui

Elettra - Ad Maiora - 1 dicembre
Mirtillo - Mirtillo14-camminando - 2 dicembre
Negus  - Ad Nutum  - 3 dicembre
Negus - Ad Nutum - 4 dicembre
Graziana - Attimi - 5 dicembre
Sciarada - Anima Mundi - 6 dicembre
Patricia - Myrtilla's house - 7 dicembre
Elettra - Ad Maiora - 8 dicembre
Elettra - Ad Maiora - 9 dicembre
Maurizio - CARTATADIRESCHE - 10 dicembre
Golconda - Anima Mundi - 11 dicembre
Golconda - Anima Mundi - 12 dicembre
Antonella - Il tempo ritrovato - 13 dicembre
Mirtillo - Mirtillo14-camminando - 14 dicembre
Chicchina - Acqua di fuoco - 15 dicembre
Lorenza - Me & Loro - 16 dicembre
Negus - Ad Nutum - 17 dicembre
Verbena - Simple life in Tuscany - 18 dicembre
Sciarada - Anima Mundi - 19 dicembre
Johakim - LA CROCE DEL SUD - 20 dicembre
Costantino - Mostrelibriluoghi - 21 dicembre
Graziana - Attimi - 22 dicembre
Sari - Voce di vento - 23 dicembre
Elio - De qua e de la - 24 dicembre ( Compleanno Elio )
Folletto del Vento - Viaggio nel Vento - 25 dicembre

mercoledì 4 ottobre 2017

Noi fummo i liberi pensatori


La lettera scarlatta 
Nathaniel Hawthorne



Noi fummo i liberi pensatori, perseguitati e condannati a morte dalla vostra insana giustizia che riversò le vostre parole tra le righe delle nostre. Urlaste la vostra rabbia contro di noi e fummo i sacrificati affinché non vedeste ancora una volta quello che voi eravate, che siete e che continuerete a essere fino a quando non estinguerete tutti i capri espiatori.

Affreschi di una Pensatrice Folle
Sciarada Sciaranti

lunedì 2 ottobre 2017

La luce di ottobre


" ... Io
pensai di possedere tutto
il significato di ottobre
appiccicato sotto il mio cappello.
Pensai che ottobre
fosse una creatura tangibile,
con una voce propria.
...
Io ho sempre pensato che ottobre fosse
una sorta di vecchia luce d'Amore ... "

Diario di uno scrittore affamato
Jack Kerouac
a cura di Paul Marion
traduzione di Luca Guerneri, Stefania Gobbi, Marilia Maggiora

Buon ottobre e auguri ai nonni!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...