giovedì 25 novembre 2021

Il tocco di un petalo

Su di te come
il tocco di un petalo
la mano poggia

Sciarada Sciaranti

Petali di rosa

Tanti auguri Raggio di Sole da me e Sorellina.



Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne

ROMA, 26 novembre - 2006

Mezzogiorno è passato da poco quando M.A., 28 anni, arriva ai ferri corti con P.L., una bella ragazza di 25 anni, sua moglie. I due hanno una bimba piccola e un'esistenza apparentemente normale alle spalle. Ma da un mese il loro appartamentino in un quartiere popolare di Roma è diventato un inferno. Lui è convinto che la moglie abbia una storia con un altro, lei minaccia di andarsene. Improvvisamente M. prende in braccio la bambina, urla che la porta dai nonni e se ne va sbattendo la porta. Ma dopo poco è di ritorno, vuole rientrare e tempesta la porta di pugni. P. ha paura, apre solo uno spiraglio. È la fine. L'uomo entra con una spallata, ha in mano un coltello. La moglie è colpita alla pancia, cerca di scappare per il corridoio, lui la pugnala alla schiena. 15 coltellate, la morte è quasi immediata. Il giorno prima, 25 novembre, a Roma, come in molte altre città del mondo, un folto gruppo di donne aveva manifestato in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Amori Assassini - Storie di violenze sulle donne
Addis Saba, Cristiana di San Marzano, Elena Doni, Paola Gaglianone, Claudia Galimberti, Elena Gianini Belotti, Lia Levi, Dacia Maraini, Maria Serena Palieri, Francesca Sancin, Mirella Serri, Simona Tagliaventi, Chiara Valentini

13 commenti:

  1. Il ladro –
    non ha portato via
    la Luna alla mia finestra.

    Ryōkan Taigu

    RispondiElimina
  2. Auguri Raggio di Sole, te stropiccio de baci. Le giornate istituite purtroppo non bastano Sciarà. Patrizia

    RispondiElimina
  3. Sciarada
    tu sei
    la mia amica
    affettuosa, carica di bellezza
    radiosa.

    (umile petit onze)

    RispondiElimina
  4. Dietro ogni donna uccisa ci sono milioni di diritti negati, di sopraffazioni, di pretese, di violenze fisiche e morali, di morte nell'anima e di quei "si fa così da sempre" e "nulla cambierà" che fiacca ogni forza.
    Grazie Sciarada.

    RispondiElimina
  5. Auguri, auguri a mamma Raggio di Sole!!!!! La giustizia non fa abbastanza. Sono d'accordo con Patrizia e con Sari.

    RispondiElimina
  6. Chissà quando finirà quest’odio insensato…. le istituzioni sono assenti. Fin quando procederemo in questo senso, mai nulla cambierà. Auguri a Raggio di sole.

    RispondiElimina
  7. Molto belle le tue parole Sciarada. Trattare una donna come se si accarezzare un petalo di rosa. Immagine perfetta!
    Terribile questa storia come tutte le altre, sempre diverse, sempre uguali. Che tristezza.
    Grazie e buona serata.

    RispondiElimina
  8. When I see someone's blog, I really like it.
    SEXY BACCARAT

    RispondiElimina
  9. Bellissimo blog, ottimi pensieri di vera vita
    Un saluto

    RispondiElimina
  10. Buon fine settimana a tutti, grazie per i pensieri, per gli auguri alla mia Raggio di Sole, e Gus grazie per la graditissima petit onze dedicata.
    Vi abbraccio!

    RispondiElimina
  11. Ojalá, que llegue pronto el día, en que no se tengan que contar historias tan terribles como esta, y que la mujer sea respetada y valorada como a un hombre, ya que nacimos todos iguales, por lo que todos tenemos todos, los mismos derechos.
    Un abrazo, estima amiga.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...