giovedì 23 agosto 2012

Gonfia la terra

Gonfia la terra
di prolifici semi
si assopisce

© Sciarada Sciaranti


Salix purpurea - Salice rosso


Briza media - Sonaglino


Allium sativum - Aglio


Aquilegia vulgaris - Colombina


Crepis Setosa - Radicchiella cotonosa


Scorzanera villosa - Erba della vipera


Clinopodium vulgare - Clinopodium dei boschi


Hibiscus



Cynosurus

La dispersione dei semi è determinata dalla loro minutezza, oppure dalla forma della capsula trasformata in un guscio leggero a guisa di pallone, o dalla massa più o meno consistente e carnosa in cui sono riposti, e che per essere nutriente e vivacemente colorata si offre di pasto agli uccelli; oppure dagli uncini della più diversa forma o delle asprezze con cui s’attaccano alla pelle dei mammiferi; oppure finalmente dalle ali o piumette di forma diversa e di leggiadra struttura che rendon possibile il trasporto a mezzo del più leggero venticello.


Sulla origine delle specie per elezione naturale, ovvero conservazione delle razze perfezionate nella lotta per l'esistenza
Charles Darwin



Avena fatua


Daucus carota - Carota selvatica


Silene vulgaris - Erba del cucco


 Chenopodium album - Farinello comune


Cynosurus echinatus


Drimia o Urginea maritima L.Stearn, 1978 
 Scilla marittima nota anche come Cipolla marina



Polypogon monspeliensis - Coda di lepre


Silybum mariamum - Cardo mariano


Silybum marianum - Cardo Mariano

"...Truove il saggio ortolan gli eletti semi
Pur dell’anno medesimo (ai troppo antichi
Non si può fede aver; ché la vecchiezza
Mal vien pronta al produr); riguardi ancora,
Che di pianta non sia dal tempo stanca,
O che ’l tristo terreno, o ’l poco umore,
O ’l poco altrui curar l’avesse fatta
Di forza o di sapor selvaggia e frale:
E non si pensi alcun, che l’arte e l’opra
Possin del seme rio buon frutto accorre..."

Per la traduzione

"...Trova il saggio ortolano gli eletti semi
Purché dell'anno medesimo (in quelli troppo antichi
Non si può avere fede; la vecchiezza
non è disposta bene a produrre); siano ancora,
Che non provengano da pianta stanca, dal tempo,
O dal  triste terreno, o dalla poca acqua,
O dalla poca altrui cura prestatagli
Di forza o di sapore selvaggia e debole:
E non pensi alcuno, che l'arte e l'opera
Possano dal seme cattivo buon frutto raccogliere..." 

Della coltivazione
 Luigi Alamanni

Mi dispiace che la traduzione in generale e quella automatica del blog non potrà mai cogliere e rendere la bellezza di questi versi , in una lingua diversa dall'italiano

P.S.  su richiesta di un gentil cavaliere il post è stato aggiornato il 25/08/2012 con i nomi delle piante a cui appartengono i semi

18 commenti:

  1. le choix des plantes et la photo macro..très bien!!!

    RispondiElimina
  2. Cara Sciarada che bello poter nuovamente passare da te per ammirare i tuoi post e le sue bellissime foto, come vedi ho iniziato nuovamente, naturalmente piano piano, un abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Solita esaustività, ma stavolta le "macro" debordano prepotenti nella loro efficacia. Ciao

    RispondiElimina
  4. Si resta affascinati dal tuo "album" di bellissime foto.
    La natura ha una potenza che neppure noi conosciamo.
    Tranquilla, si coglie benissimo la bellezza di quei versi.
    Ciao,
    aldo.

    RispondiElimina
  5. Ciao Sciarada!
    Beautiful flowers! It's great to see them from seeds to flowers!

    RispondiElimina
  6. I really, REALLY like these phos that prove nature doesn't have to be coloured brightly to be beautiful. :)

    RispondiElimina
  7. I semi sono elementi importante per la conservazione e la diffusione della vita, e le tue foto sono arte!

    RispondiElimina
  8. ...mi associo: sei un prodigio della natura. Versi e foto provengono da una mente aliena...non esistono altre spiegazioni...ma siccome io sono un comune mortale, potresti illuminarmi sulle piante da te fotografate?...quando ti sarà possibile, naturalmente...grazie e non cessare di stupirci...con sincero affetto..

    RispondiElimina
  9. Una serie di immagini meravigliose!
    Cara Sciarada,
    ammiro la tua creatività e le tue idee, sempre molto affascinanti!
    baci:)
    Luci@

    RispondiElimina
  10. superbes macros, Sciarada !
    Ciao !

    RispondiElimina
  11. Sempre interessanti i tuoi post accompagnati da bellissime macro. Personalmente non avrei scritto i nomi latini che danno un carattere troppo scientifico al tutto, ma è ugualmente bene così e partecipi all'istruzione dei poveri ignoranti in botanica come sono io. Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  12. Seed pods are beautiful,like mini sculptures. Lovely photos!

    Ruby

    RispondiElimina
  13. Che meraviglia!!!

    …………✿
    ……….✿.√,•*´✿
    ……..ഢ•./¸.✿
    ….✿•*´)/¸.•*✿..
    …..ഐ√•*´¨¯¨¯✿
    ….✿´¯)./•*´¨¯✿
    ….•*✿./•. *✿
    :::::::(___)
    ::::::(____)
    :::::(_____)
    ::::(______)
    :::(_______)

    Un abbraccio per te e per i tuoi cari!! ♥♥♥

    RispondiElimina
  14. … ⋱ ⋮ ⋰
    …….⋯ ◯ ⋯
    ..…(\_/) ƁƲƠƝ
    …..( . .)
    _c(”)(”)̡___
    |’*✿♥✿*’| ƓƖƠƦƝƠ
    \*✿♥✿*/¯))
    ’乀____乄¯

    RispondiElimina
  15. Vi do il benvenuto molto caloroso!
    Hai un blog fantastico.
    Mi rallegro con le vostre foto.
    Lucia

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...