sabato 27 agosto 2016

Non capisco ...

Non capisco perché un uomo di ottant'anni che ha perso da poco la moglie dopo qualche giorno debba affrontare anche un terremoto e debba perdere quella casa che aveva costruito insieme a lei con tanti sacrifici e senza un giorno di vacanza. Non capisco il destino, non capisco dove va la fortuna né tanto meno dove va la sfortuna, non capisco i criteri della giustizia universale cieca ma anche sorda, non capisco la vita e non capisco la morte. Vorrei fare due chiacchiere con quel gran genio che ha inventato la moneta di scambio e che ha dato un valore ad un pezzo di ferro che oggi supera quello dell'essere umano. Non capisco e mi si impiccia il cervello. 

Un abbraccio a te Umberto e a tutti quelli che si trovano nella tua stessa situazione.
Un pensiero per chi non c'è più.


7 commenti:

  1. Dicono si debba accettare il destino perché tutto ha un significato.
    A tratti smetto di credere a questo ed altre volte provo a darmi una spiegazione. In tutti e due i casi sbigottosce il dolore che si prova.

    RispondiElimina
  2. Il dolore difficilmente trova spiegazioni.
    A meno di non possedere una fede incrollabile in un Dio o in qualcosa che trascende dai limiti umani
    Bellissime parole!
    Bacio. Ti condivido

    RispondiElimina
  3. Non capisco perché debbano morire persone oneste e bambini, non capisco come sia possibile che dei cani per amore si accuccino vicino alla bara del padrone mentre esseri spregevoli e immondi frughino fra le macerie per derubare i terremotati. Mi commuove la lettera del soccorritore che chiede scusa alla piccola Giulia per non essere riuscito a salvarla, ma sappiamo che insieme a tutti i volontari sono gli unici che veramente hanno salvato vite umane sono 238 quelle estratte dalle macerie...
    Ciao Sciarada, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  4. Se ci fosse da capire ci sarebbe anche una soluzione.
    Invece da capire non c'è proprio niente ... dobbiamo subire qualcosa che sfugge dai nostri"ragionamenti", un qualcosa che credo non abbia ne fili ne burattinaio .... non voglio pensare di poter essere nelle mani di un "manovratore" così crudele

    RispondiElimina
  5. Neppure io Sciarà

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...