domenica 1 agosto 2010

La Barcaccia


Nel 1598 una delle famosissime alluvioni del Tevere portò una barca in piazza di Spagna e papa Umberto VIII Barberini per ricordare l'evento commissionò nel 1627 a Pietro Bernini la costruzione di una fontana.


Lo scultore  nel comporre quest'opera si servì dell'aiuto del figlio Gian Lorenzo che divenne col tempo ben più famoso di lui . I due si trovarono immediatamente davanti ad un problema, in quanto  la pressione dell'acquedotto dell'acqua vergine che alimentava e alimenta tutt'ora quella zona era decisamente troppo bassa e non avrebbe permesso il vivace zampillare dell'acqua. La soluzione tecnica per ovviare all'incoveniente fu quella di ideare una barca immersa nell'acqua ponendola al di sotto del manto stradale dando così a chi la guarda, la sensazione che galleggi.
   

L'acqua zampillante di questa fontana in stile barocco, esce da un calice centrale


e da dei mascheroni a forma di sole


per poi, una volta riempita la barca, fuoriuscire da due fontanelle a prua e due a poppa a forma di cannoni e riempire la vasca sottostante.


Le fontanelle a forma di cannoni sono separate dal simbolo araldico di Umberto VIII Barberini con le famose api


(particolare)


e il copricapo papale.


"La Barcaccia" che prende il nome da un antica barca medioevale che navigava lungo il Tevere trasportando merci, ha anche un significato allegorico riguardante la  funzione della chiesa: l'acqua purificatrice spegne il fuoco dei cannoni, riferendosi alla missione conciliatrice della chiesa improntata alla purificazione; in un Europa funestata da un grande fermento e conflitto religioso.

© Sciarada

11 commenti:

  1. Charade Hi lovely images of this beautiful fountain , and the history of ITS construction is very interesting .
    Enjoy the rest of the weekend .

    RispondiElimina
  2. Hi My friend.
    Love these photos and the water features are super.
    Thanks for your visit and kind words.

    RispondiElimina
  3. This fountain is fantastic, too the history!
    ...and what a place to get your feet cooled ;-)

    RispondiElimina
  4. Bel post, guarderò la barcaccia con occhi diversi da ora in poi.
    Un caro saluto,
    Giacinta

    RispondiElimina
  5. Mia m.a. carissima, mi hai sorpreso ancora una volta, le foto sono splendide peraltro accompagnate da note molto istruttive che aiutano tutti a conoscere un pò di storia, mi raccomando non abbandonare mai la tua grande sete di sapere,un grosso abbraccio da s.a.

    RispondiElimina
  6. An interesting post with a beautiful boat.

    RispondiElimina
  7. Many years ago, (1957) when in the US Navy, I was able to visit Rome! I just wish I had had more time in the city then, and I wish I could also have seen more of Italy.

    I remember many beautiful fountains but I don't remember this one. It is so unique and dramatic. I could easily spend several hours just soaking up the ambiance that surrounds it!

    Lovely photos, too!

    RispondiElimina
  8. That looks like an awesome fountain, and your photographs capture it perfectly.

    RispondiElimina
  9. Il paesaggio guarire la mente ...

    Grazie.
    ruma

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...