giovedì 12 giugno 2014

La forza dell'anello debole


" Una catena è forte quanto il suo anello più debole. "

Christiaan Barnard
Chirurgo sudafricano

" L'anello più debole è anche il più forte. Spezza la catena. "

Stanisław Jerzy Lec
Scrittore e poeta polacco



L'anello più debole è il più potente, ha il controllo di vita e di morte sulla catena, con la sua fragilità è l'unico che può scardinare lo status quo, gli altri, quelli più forti troppo impegnati a dimostrare la loro virilità non ne hanno la competenza né il coraggio ed è qui che la forza diventa debolezza e la debolezza forza. L'anello più debole è la perdita dell'equilibrio e la caduta nel caos che concepisce la ricerca di un nuovo assetto, offre una possibilità di cambiamento, è un'occasione di crescita interiore, resta solo da vedere in quali casi determina una vittoria o una sconfitta.

15 commenti:

  1. Concordo con il pensiero finale!
    L'anello più debole determina una vittoria oppure una sconfitta?
    Un abbraccio e buona giornata di sole da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Beatris, l'anello debole è l'elemento fondamentale della catena!
      Grazie, ricambio l'abbraccio e felice giornata anche a te!

      Elimina
  2. Non avevo mai considerato l’anello debole secondo la visione di Stanisław Jerzy Lec
    ma c’è molta verità nel suo aforisma e si potrebbe discuterne a lungo.
    Buona giornata Sciarada un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con te Enrico, questa prospettiva apre la strada verso numerose riflessioni che possono valutare l'aspetto positivo o negativo di una catena con tutti i suoi elementi!
      Buona giornata anche a te e un abbraccio!

      Elimina
  3. E se fosse l'uomo l'anello debole dell'universo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo suggerimento Costantino, molto probabilmente hai ragione, l'uomo potrebbe essere assolutamente l'anello debole dell'universo e da come vanno le cose, in questo stato di cose, non sembra di poter dare un valore positivo a questo ruolo!
      Un abbraccio!

      Elimina
  4. Può anche essere vero,se l'anello si spezza per liberare energia e volontà positive.No se spezza,proprio perchè debole,volontà già fragili e votati alla resa.
    Buon inizio d'estate,Sciarada,ed un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio il doppio significato dell'anello debole che si spezza risulta interessante per capire se il distacco è un elemento di libertà e di conquista nei confronti di sé stessi o piuttosto di distruzione!
      Un abbraccio e felice estate anche a te!

      Elimina
  5. Cara Sciarada, un post di molti significati!!!
    Complimenti cara amica.
    Un abbraccio forte.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero carissimo Tomaso, c'è un mondo da scoprire dentro il concetto dell' anello debole!
      Grazie e ricambio l'abbraccio forte!

      Elimina
  6. Mi fa tenerezza l'anello debole, mia cara Diletta.

    Sto patendo il caldo, ma ti abbraccio lo stesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fa tenerezza nell'ambivalenza tormentata della sua natura Mio Dolce Sorriso!
      Io mi prendo il tuo abbraccio che ricambio e non sento neanche il caldo accoccolata a te, bacio!

      Elimina
  7. Ciao !
    Saluti dalla LITUANIA !

    - GLUOSNIS -

    RispondiElimina
  8. Frodo: Cosa sono?
    Aragorn: Una volta erano uomini, grandi re degli uomini, poi Sauron l'ingannatore diede loro nove anelli del potere, accecati dall'avidità li presero senza obbiettare, uno dopo l'altro caddero nelle tenebre. Da allora sono schiavi della sua volontà! Sono i Nazgul, gli spettri, né vivi né morti, in ogni momento avvertono la presenza dell'anello attratti dal potere dell'Unico. Non cesseranno mai di darti la caccia!

    RispondiElimina
  9. Se si ci tiene per mano nessuna catena può slegare l'amore che sanno donare.
    Maurizio

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...