sabato 15 ottobre 2011

Articolo 1, 2 e 3 della Costituzione italiana

Art. 1
L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.


Art. 2
La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.


Art. 3
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

Gherardo Colombo uomo cardine della magistratura italiana dal 1974 al 2007, nel video che segue, da la sua lettura del concetto di democrazia citando gli articoli 1, 2 e 3 della Costituzione italiana, esaltando l'interessante correlazione che esiste tra essi.   



Per ascoltare il testo " La Democrazia" di Giorgio Gaber, cliccare su Lo specchio di Golconda- Democrazia infernale

7 commenti:

  1. Mi piacerebbe che tanti "politici" consultassero il tuo blog, perlomeno imparerebbero la Costituzione perché dal loro operato sembra proprio che non la conoscano!!!!!!!
    Brava Sciarada.

    RispondiElimina
  2. Post molto bello, credo proprio, come dice Elettra i nostri politici molto spesso dimenticano tutti e tre i articoli, hanno solo il senso dell'interesse personale.
    Buon fine settimana cara Sciarada.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. °º✿ Olá, amiga!
    º° ✿✿♥ ° ·.
    Passei para conhecer seu blog.
    Amei suas fotografias.
    Em todos os lugares do mundo, a primeira coisas que os políticos esquecem é a Constituição.
    °º♫
    °º✿ Bom fim de semana!
    º° ✿♥ ♫° ·.
    Beijinhos.
    Brasil ♥♥•˚。
    °° 。♥。
    ♥•˚。˚

    RispondiElimina
  4. Cara Sciarada, che bella lezione sulla Costituzione Italiana.
    A qualcuno essa stava stretta, perchè non considera che tutte le persone sono importanti allo stesso modo.
    Come afferma anche Gaber, se dai ragione, sei intelligente, altrimenti non vali niente...

    Gherardo Colombo, con tre articoli collegati tra loro, ha spiegato molto bene come dovrebbe essere applicata la democrazia:la sovranità vera al popolo.

    Ottime riflessioni.

    Bacioni

    RispondiElimina
  5. La Costituzione, questa sconosciuta ai politici.

    RispondiElimina
  6. Ciao Sciarada!
    Gli unici ad essersene dimenticati sono i nostri governanti,pensa te in che mani siamo,tanto lavoro fatto per la Costituzione e nemmeno la rispettano!
    Un abbraccio grande.Ti auguro Buona Domenica! ^_^

    RispondiElimina
  7. Se fosse per Berlusconi i tre articoli sarebbero già soppressi e Gherardo Colombo espulso dall'Italia. Ho visto che all'ultimo processo è stato assolto ....
    La Costituzione italiana dovremmo regalarla noi ai politici attuali perché non spenderebbero neanche i soldi per comprarsela, tanto non la rispettano. Ciao Sciarada e buona serata.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...