martedì 5 giugno 2018

Giugno in un ruscello nascosto

"... ma le vele continuarono il loro lieto mormorio fino a mezzogiorno, il mormorio di un nascosto ruscello nel fiorito mese di giugno, che canta tutta la notte una tranquilla melodia ai boschi dormienti.
Navigammo placidamente fino a mezzogiorno, ma senza un soffio di brezza; lentamente, pianamente ... "

La leggenda del vecchio marinaro
Samuel Taylor Coleridge
Traduzione Enrico Nencioni 




Buon giugno!

7 commenti:

  1. Buon mese di giugno anche a te. Un saluto.

    RispondiElimina
  2. Che tranquillità e pace, baci Sciarada!

    RispondiElimina
  3. Cara Sciarada, io la chiamerei musica, un ruscello da una straordinaria melodia.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Anche la foto parla da se ..ottimo post come sempre
    Un abbraccio
    Maurizio

    RispondiElimina
  5. Guardo intensamente la foto e sento un gradevole e sereno mormorio.E giugno già avanza..Ciao Sciarada,buon mese di giugno.

    RispondiElimina
  6. Giugno maturità dell'anno... sotto il sole caldo, ci sono nata io. Parafrasando Guccini ti auguro un lieto mese e tutta l'allegria di quel bel torrente chiacchierone.
    Ciao.

    RispondiElimina
  7. Il breve testo dà sicuramente voglia di approfondire la lettura della leggenda, mentre la foto mi dà l'ispirazione per qualche passeggiata montana. Un grande abbraccio Sciarada e buona settimana.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...