domenica 28 febbraio 2016

Febbraio si scioglie


" Bluastro sul pendio del colle al lago di un bagliore 
opaco è il crepuscolo di soffice neve che si scioglie, 
nella nebbia labili come pallidi sogni 
nuotano corone ramose di alberi morti. 
Ma per il villaggio, per i vicoli immersi nel sonno 
passa il vento notturno, tiepido, calmo e ozioso, 
posa alla siepe e negli oscuri giardini risveglia 
e nei sogni dei giovani la primavera. "

Sera di Febbraio
Hermann Hesse

12 commenti:

  1. mars ...et c'est pâques! biz

    RispondiElimina
  2. Как красиво, аж приближение весны чувствуется, супер снимок.

    RispondiElimina
  3. Cara Sciarada, oggi 29 febbraio speriamo che questo giorni speciale passi bene per tutti.
    L'immagine che ci ai fatto vedere è proprio quello che ci vuole, e speriamo che marzo sia più clemente con noi e che il cattivo tempo non ritorni presto.
    Ciao e buona settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Hermann Hesse non poteva che vedere il lato più poetico delle cose. Qui invece Febbraio se ne va senza che mai si sia vista la neve, comunque in un mare di pioggia.

    RispondiElimina
  5. Le stagioni so' fuggite Sciarà, so' confuse pure loro

    Patrizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nun ce penso proprio bello de zia

      Patrizia

      Elimina
  6. Ci prepariamo al risveglio ...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Su febbraio si posa la primavera...bellissimi versi!
    Un abbraccio da Beatris

    RispondiElimina
  8. Sempre bello leggere Hermann Hesse... ha sempre un posto speciale nel mio cuore. Ormai febbraio se n'è andanto, aspettiamo la primavera. Un abbraccio, Stefania

    RispondiElimina
  9. Nell'immaginare la tradizione a febbraio si scioglie, nella realtà attuale a marzo s'inneva.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...