lunedì 14 aprile 2014

" Dove inizia la fine del mare? "

" Dove inizia la fine del mare? O addirittura: cosa diciamo quando diciamo: mare? Diciamo l’immenso mostro capace di divorarsi qualsiasi cosa, o quell’onda che ci schiuma intorno ai piedi? L’acqua che puoi tenere nel cavo della mano o l’abisso che nessuno può vedere? Diciamo tutto in una parola sola o in un sola parola tutto nascondiamo? " 

Oceano mare
Alessandro Baricco


Dipende dalla prospettiva

10 commenti:

  1. Vero, dipende dalla prospettiva. Ma è talmente immenso il mare, che in sé può racchiudere tutto. Può essere un mostro che inghiotte vite umane oppure uno spettacolo al tramonto per gli innamorati. Di grande bellezza, la sua immensità può tuttavia scatenare ansie e paure.

    RispondiElimina
  2. Tutto vero in una sola parola si può racchiudere l'intero Pianeta Terra.
    Io prosaicamente potrei dire: mare = vacanze, mare un luogo dove, modestamente parlando, potrei annegare praticando qualsiasi stile di nuoto.:-)
    Buon fine settimana un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  3. come sempre è ciò che vogliamo o abbiamo bisogno di vedere. Noi infatti non vediamo bene con gli occhi direi piuttosto che guardiamo con le emozioni. Comunque un giretto al mare lo farei molto volentieri. Buon inizio di settimana.

    RispondiElimina
  4. Non ho mai avuto simpatia verso il mare ,lo vedo immenso misterioso ,ma amo i tamonti ,il sorgere del sole , il camminare nell'acqua schiumosa ,e ancor di più il rumore delle onde !
    ! Dimenticavo ,Il suo colore che varia sempre .
    Ti auguro una meravigliosa serata , Un abbraccio Bianca!

    RispondiElimina
  5. Amo il mare in tutte le sue estensioni, in tutte le forme, nella sua stessa anima. Un caro saluto

    RispondiElimina
  6. E' mistero che nasconde nel profondo altri mondi altri misteri,è carezza se ascoltiamo il sussurro delle onde placide sulla sabbia amica,è sogno quando gioca a frantumare la luce delle stelle e raccogliere paziente i raggi lunari.E' la grande madre,liquido vitale e protettivo,è mostro indomito che strappa divora..E' questo ed altro ancora,dipende dal come e da quando lo osserviamo.Un abbraccio.

    RispondiElimina
  7. E' vero, ogni parola ha un suo significato a seconda della prospettiva in cui la stai "vivendo".
    E' una bellissima considerazione la tua.. grazie
    Joh

    RispondiElimina
  8. ..è in questo mare che navighiamo, con audacia ,coi nostri sogni....
    Troppo grande per le nostre mani e troppo misterioso per i nostri occhi....
    Bellissimo post!
    Grazie!
    Ciao carissima,
    Luci@

    RispondiElimina
  9. Bellissimo post!
    Il mare è grandioso nel bene e nel male!
    La sua immensità è di tale bellezza che fa battere il cuore di sempre nuove sensazioni!
    Il mare è misterioso ed emozionante per i nostri occhi incantati!
    Un abbraccio e i miei veri auguri per una serena S. Pasqua!
    Beatris

    RispondiElimina
  10. Difficile scelta, ma opto per la seconda ipotesi..diciamo tutto o almeno tentiamo che gli altri capiscano tutto in una sola parola e pensiamo di possedere il mare nell'incavo di una mano!
    Bacio amorevole!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...