lunedì 24 ottobre 2011

Super Sic

Marco Simoncelli, il "Leone di Coriano"  laureatosi campione mondiale di motociclismo nella  250 a Sepang nel 2008,  ha perso la vita  a soli 24 anni, in una collisione avvenuta al secondo giro del Moto GP  della Malesia, Marco  è scivolato all'uscita di una curva finendo tra le ruote della  moto     di  Colin Edwards, il terribile incidente ha coinvolto, fortunatamente senza alcuna conseguenza, anche Valentino Rossi .

Ciao Marco


"Si vive di più
 andando cinque minuti  al massimo
 su una moto come questa,
 di quanto non faccia 
 certa gente in una vita intera"

Marco Simoncelli


 Cattolica 20 gennaio 1987 
Sepang 23 ottobre 2011
16.56 - 10.56 ora italiana 

13 commenti:

  1. Bellissimo ricordo di un giovane campione vittima di un tragico incidente.
    Le mie più sentite condoglianze alla famiglia.

    RispondiElimina
  2. Terribile caduta...

    Condoglianze alla famiglia.

    RispondiElimina
  3. Non c'è alcuna parola che possa cambiare l'irreparabilità della morte o alleviare le pene di chi sopravvive.
    P.S.
    Un saluto a te, amica.

    RispondiElimina
  4. Parlare tanto farà forse bene a tutti noi, ma credo che per i loro famigliari il silenzio e il cordoglio li aiuti di più.
    Buona settimana cara Sciarada.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Solo per i più sciocchi esistono persone o campioni stravaganti, e non esiste l'uomo con tutto il suo io. Se sorridere ed essere trasparenti, è essere stravaganti, allora evviva mille e più volte queste due stravaganze. E pure tutte le altre ancora.
    Grazie Sic per averci portato in giro per il mondo insieme ai tuoi sorrisi solari.

    RispondiElimina
  6. E 'molto triste Sciarada.
    Ho visto l'incidente in televisione. Questo sport è molto pericoloso, e anche se ne abbiamo uno della moto, una, la morte campione è sempre dietro l'angolo. Ventiquattro anni, it 'davvero troppo giovane per morire.
    I piloti vivono la loro passione e, purtroppo, a volte morirà.
    Ciao !

    RispondiElimina
  7. non ho mai amato il motociclismo,l'automobilismo,la boxe...se fosse per me,li eliminerei dalle voci:"sport"
    forse questi giovani campioni e soprattutto appassionati,si sentono di volare...ma a costo della vita..si puo???ciao campione.......

    RispondiElimina
  8. Anche a me ha colpito molto la sua morte...Qualcuno ha detto addirittura che questo sport dovrebbe essere vietato perché troppo pericoloso.In questo senso allora, quelle brevi parole di Marco che tu hai riportato sono senz'altro la miglior risposta...

    RispondiElimina
  9. che brutto destino, è incredibile quello che è successo

    RispondiElimina
  10. Che.... magone insieme ad indicibile tristezza...

    RispondiElimina
  11. Ciao Sciarada la perdita di Marco a colpito tutti sportivi e non, resterai sempre con noi ciao Marco.

    RispondiElimina
  12. Una grande tristezza è scesa in me quando ho saputo! come si può morire a 24 anni... eppure questo è stato il suo destino: per lui una preghiera e il mio pensiero abbraccia la sua mamma, e il suo babbo con infinita mestizia. Un caro saluto a te

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...