giovedì 25 agosto 2011

L'Italia merita di più



A coloro che per questioni di lingua non riescono a seguire il video, spiego  che questa è una video lettera indirizzata ai politici  per rivendicare il diritto alla dignità dell'Italia e di tutti noi italiani che siamo fieri di appartenere a questa splendida terra e aggiungo io: patria della cultura, dell'arte, del sole, della bellezza naturale, del buon cibo, del sorriso, della gioia e dell'allegria!  

11 commenti:

  1. Cara Sciarada stupendo questo clip peccato che quando non si vuol sentire! quando si è cechi sarà difficile che questo possa svegliarli e scuoterli per guardare in faccia la realtà.
    I politici non amano l'Italia, ma loro stessi.
    Sono per natura ottimista ma qui ne dubito molto.
    Buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. E allora visto che siamo tutte queste belle cose perché ce le stiamo facendo portare via? Magari dovremmo essere un po' più energici nel riprenderci il nostro per diritto di nascita.... Tutti questi politici, nessuno escluso devono essere mandati via. Hanno dato il peggio a questo Paese.
    Buona giornata Sciarada

    RispondiElimina
  3. Purtroppo non basta dire "basta" per cambiare le cose o per farsi ascoltare dalla classe politica.
    Sono d'accordissimo che negli ultimi anni il nostro Paese ha ricevuto il peggio dai politici, ma sono uomini che sono stati votati da noi!!! E ora il ricambio è durissimo.

    RispondiElimina
  4. Per Ambra
    Che paradosso bizzarro esce fuori da questa tua riflessione che è assolutamente giusta perché trova la sua radice nella realtà dei fatti: noi italiani ci prendiamo la responsabilità di aver votato questa classe politica che si è alternata nel corso del tempo al governo e che non brilla certamente per qualità e poiché il non voto non produce effetti pratici, abbiamo tentato con ciò che avevamo a disposizione, loro per ringraziarci si prendono la libertà di non ascoltarci; forse dovrebbero fermarsi un attimo a pensare che nel tentare di offendere, sminuire e ignorare le voci del dissenso, in realtà offendono, sminuiscono e ignorano il valore che quelle voci gli hanno dato e che gli permette di ricoprire quel ruolo a cui sono tanto legati!
    In un paese veramente democratico dire "basta" dovrebbe essere più che sufficiente per aprire almeno un dibattito, anche se a dirlo fosse un'unica persona!

    Grazie infinite a te Ambra, alla sempre combattiva I am e a te grande Tomaso!

    RispondiElimina
  5. Sciarada, sono pienamente d'accordo sia con le parole del clip che con la tua risposta ad Ambra. Io non faccio parte di quelli che hanno votato gli attuali responsabili della politica italiana, ma è una scarsa consolazione. Il problema è che tutta l'Europa è in crisi e quindi non ci si può attendere grandi aiuti.
    Bisogna buttare fuori tutti i vecchi politici (di qualsiasi bordo) ed eleggere gente giovane (è un settantenne che te lo dice) che pensi a lavorare per il bene dell'Italia intera e non per le proprie tasche ed i propri conti all'estero. Mi è venuto da ridere quando 16 miliardari francesi hanno fatto una lettera al Presidente della Repubblica dicendo che sono d'accordo per essere tassati. Ma se l'80% dei loro soldi sono nei paradisi fiscali, le tasse le pagheranno solo sul restante 20% e credo che di paradisi fiscali se ne intendano anche certi italiani.
    Meglio non pensarci altrimenti mi faccio il sangue cattivo e potrei avere un incubo con il Berlusca che mi dice: "Paga, paga, paga".
    Un cordialissimo saluto.

    RispondiElimina
  6. Grazie Sciarada delle tue precisazioni. Sono giuste. Ma se manca in questi uomini la statura per un buon governo, meno che mai potranno prendere coscienza del disastro, sentendosene responsabili.

    RispondiElimina
  7. les politiques.. la politique... représentants du peuple .. avec des intérêts personnels ..

    RispondiElimina
  8. Io ho sempre ribadito il fatto che ho scelto di rimanere bambina perchè ho voglia di guardare il mondo con lo stupore con cui lo guardono i bambini, questo fatto lo ribadito forse più nei commenti su altri blog che nel mio, comunque questa visione mi porta probabilmente ad essere ingenua e a pensare che le cose si possano ottenere con ostinazione attraverso la pace, la non violenza e il diritto di parola ed è probabile che è per questo che apprezzo il Presidio Montecitorio che armato di tricolore, Costituzione e di ciò che è lecito, è sceso concretamente in campo per riappropriarsi della sovranità popolare e dire "basta" allo scempio a cui stiamo assistendo, gestito da coloro che non hanno delle gran qualità per fare della buona politica che faccia star bene sostanzialmente il popolo, ma che hanno delle straordinarie capacità per fare gli interessi delle grandi lobby finanziare. Per ora io continuo a guardare il mondo con gli occhi da bambina, dicendo semplicemente "basta" in paziente attesa, per il futuro si vedrà!!!

    Grazie ad Elio e ad Elfi per la visita e il commento e grazie ancora ad Ambra per essere tornata!

    RispondiElimina
  9. Gli italiani devono riprendersi la loro bella Italia.Bisogna scendere in piazza tutti e mandare via, chi ha rovinato il nostro Paese.Saluti a presto

    RispondiElimina
  10. Democratic politicians should always remember that they represent the people ... & their land. They must not fall into the trap of becoming like countries from other continents.

    RispondiElimina
  11. Parole sante le tue.
    Purtroppo ce quel detto che dice non ce poggio di un sordo che non voglia sentire,
    e calza a pannello ai nostri parlamentari,
    ciao e buona domenica
    Tiziano

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...