lunedì 25 ottobre 2010

Devozione

I voti,  promesse fatte agli dei  per ottenere una grazia, potevano esser sciolti offrendo al dio prescelto, un dono

Dedica a Silvano
II secolo d. C
Roma, viale Trinità dei Monti, presso l'attuale ingresso di Villa  Medici, 1868  


Traduzione:
Sacro a Silvano.
 Tychicus,
 servo del nostro (Acilius) Glabrio,
amministratore dei giardini, sciolse il voto.

Dedica ad Apollo
III secolo d.C
Roma, Via Cupa.


Traduzione:
Ad Apollo Invitto
 diede in dono
 Tetes Syras originario di Marcianapolis (odierna Provadija, Bulgaria);
 Flavius Marcellus sciolse il voto. 

Ara a Zeus Olybrios
Prima metà del III secolo d.C.
Roma, Piazza Manfredo Fanti, 1875


Traduzione:
Aurelios Marcos,
 ufficiale di polizia,
 originario della splendida metropoli di Anazarba (odierna Anavarza, Turchia)
nella provincia della Cilicia (dedicò) per sciogliere un voto a Zeus Olybrios. 

10 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. désolée Sciarada !
    J'aime beaucoup ces écritures anciennes
    et mystérieuses ! c'est très beau !
    belle semaine à toi ! bisous

    RispondiElimina
  4. LA lumière fait sortir les reliefs.

    RispondiElimina
  5. La lumière fait bien sortir les reliefs.

    RispondiElimina
  6. Very historic documents!!1
    Very interesting post.

    RispondiElimina
  7. Grazie a queste targhe votive ci sono pervenute notizie di notevole interesse storico

    RispondiElimina
  8. Condivido con il commento di Elettra.Ti auguro una buona serata,saluti a presto

    RispondiElimina
  9. Olá Sciarada.

    Visit your site is to bathe in the origins of our Western culture.

    Congratulations on posting!

    RispondiElimina
  10. sou fascinado pelo mundo da mitologia!
    é bom ver estas coisas tao antigas.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...